Fase 3: Consigli di auto-aiuto per il controllo delle cimici dei letti

Le cimici dei letti preferiscono sempre nascondersi in gruppi, da qualche parte vicino al sito di alimentazione. Cercano crepe e fessure dure in luoghi riparati, di solito all'interno e intorno alla struttura del letto. I loro nascondigli tendono ad essere molto sporchi di materiale fecale nero, così come uova e pelli fuse.

Prima di iniziare

Ne avrete bisogno:

  • sacchi per rifiuti pesanti
  • una buona torcia
  • pinzette/forze
  • attrezzi per lo smontaggio del letto
  • aspirapolvere con utensile per fessure
  • rivestimento per il materasso
  • rivestimento per il basamento del letto (solo per i letti a telaio divano/box)
  • Sigillante siliconico (opzionale, solo per letti a telaio)
  • polvere essiccante (diatomee o diossido di silice)
  • dispositivo di isolamento del letto (ad es. ClimbUp Interceptor)

Declutter intorno al letto

Iniziate a decluttering intorno al letto. Mettere gli oggetti che non possono essere facilmente ispezionati in sacchi della spazzatura per la successiva disinfestazione. Nella maggior parte dei casi gli oggetti che si trovano a più di due metri dal letto non possono contenere cimici, tuttavia ciò dipende dalla gravità dell'infestazione. Un po' di spazio intorno al letto faciliterà il lavoro e renderà anche più facile individuare eventuali insetti che cercano di scappare dal letto a causa del disturbo.

Un aspirapolvere può essere utile per aspirare rapidamente eventuali bug che vengono scoperti, ma bisogna essere consapevoli che è probabile che essi sopravvivano all'interno dell'aspirapolvere, quindi questo dovrà essere svuotato in un bidone della spazzatura esterno subito dopo l'uso.

Togliere la biancheria da letto e altri mobili morbidi

Iniziare togliendo e isolando accuratamente la biancheria da letto. Questa può essere accuratamente impacchettata in sacchi per la spazzatura e successivamente lavata e/o asciugata con un ciclo a caldo per assicurarsi che sia priva di insetti. A volte, rimuovendo le lenzuola del letto, si possono rimuovere le cimici che si nascondono sotto il materasso, facendole scappare. Raccogliete le cimici vaganti mentre le individuate e cercate di evitarne la fuga.

Ispezionare il materasso

Ispezionare attentamente il lato superiore del materasso mentre è ancora sul letto. Prestare particolare attenzione alle tubazioni intorno al bordo del materasso e a qualsiasi altra caratteristica, come le etichette e le maniglie. Le cimici dei letti spesso amano stringere vicino a queste.

Appoggiare il materasso contro la parete e completare l'ispezione del lato inferiore, comprese le tubazioni intorno al bordo inferiore.

Gli involucri del materasso possono essere acquistati per eliminare i potenziali nascondigli sul materasso e sigillare eventuali bug e uova che sono stati tralasciati durante l'ispezione. Questo non è sempre necessario se l'esterno del materasso è intatto, ma se ci sono dei buchi all'esterno del materasso che potrebbero permettere alle cimici di entrare all'interno, allora una fodera del materasso è una buona alternativa allo smaltimento completo del materasso.

Ispezionare il basamento del letto / telaio

Letti a telaio - Se possibile, rimuovere le doghe del letto e ispezionarle con attenzione. Le estremità delle doghe del letto, in particolare alla testata del letto, tendono ad essere un rifugio per le cimici dei letti.

Alcuni letti possono essere facilmente smontati, consentendo una facile ispezione dei giunti e dei fori per le viti dove le cimici dei letti tendono a nascondersi.

Il sigillante siliconico può essere utilizzato per riempire i giunti e i fori di fissaggio. Ciò può causare l'intrappolamento di alcuni bug all'interno dei giunti. Finché la sigillatura è sufficientemente accurata, gli insetti saranno intrappolati e alla fine moriranno.

Divano / letti a cassettone - Se c'è una testiera imbullonata al letto, rimuoverla e ispezionare la testiera separatamente.

I letti con spazi vuoti inaccessibili sono particolarmente difficili da ispezionare. Le cimici dei letti spesso riescono a spremere all'interno. In questa situazione, di solito è meglio installare un rivestimento per la rete del letto. È necessario rimuovere le rotelle o i piedini dalla base del letto, installare il rivestimento e poi sostituire le rotelle all'esterno del rivestimento. Ciò può richiedere la realizzazione di piccole incisioni nel rivestimento, per consentire l'accesso ai fori di fissaggio.

Polveri essiccanti - Le polveri essiccanti sono bianche o biancastre, molto finemente macinate. La forma naturale è chiamata terra diatomacea e l'equivalente sintetico è chiamato biossido di silice. Entrambi possono essere efficaci per il controllo delle cimici dei letti se usati correttamente. Sono relativamente sicuri da usare, anche se si deve fare attenzione a non inalare la polvere, che può diventare trasportata dall'aria abbastanza facilmente.

Le polveri essiccanti sono ottime per trattare eventuali crepe e fessure nella struttura del letto. Forniscono una protezione duratura contro le reinfestazioni e sono particolarmente efficaci contro le piccole ninfe, che con ogni probabilità non saranno visitate. Le polveri essiccanti possono essere applicate con un apposito applicatore o con un pennello per il trucco o una vernice morbida.

Trasformare il letto in un'isola

L'ultimo passo è quello di isolare il letto dal resto della stanza. Su Internet sono disponibili diversi dispositivi (ad esempio ClimbUp Insect Interceptor). Le cimici dei letti trovano molto difficile camminare su superfici lucide, il che significa che qualsiasi cimice che tenta di salire sul letto attraverso le gambe cadrà nel piatto e rimarrà intrappolata. Affinché questo approccio sia efficace, è essenziale che il letto sia tirato leggermente lontano dalla parete e che non sia permesso che la lettiera tocchi il pavimento. Questo trasforma efficacemente il letto in una gigantesca trappola per cimici da letto. Qualsiasi insetto vagante che sia stato mancato o che si sia allontanato dal letto sarà attratto di nuovo verso il letto dalla CO2 e il calore corporeo non appena sarà di nuovo occupato.

Se le cimici dei letti non possono nutrirsi, non possono riprodursi. Quindi, anche se ci sono cimici randagie da qualche parte nella proprietà, non saranno in grado di stabilire un'infestazione senza un regolare accesso a una fonte di sangue. Col tempo, le cimici randagie tenderanno a migrare verso le zone di riposo, quindi, finché tutti i letti occupati saranno dotati di dispositivi di isolamento del letto, le cimici saranno catturate o (eventualmente) moriranno di fame. Isolare il letto in questo modo è l'opzione migliore per le persone che vivono in edifici ad occupazione multipla, dove è probabile che si verifichi una reinfestazione dalle camere o dagli appartamenti vicini.

I dispositivi di isolamento del letto tendono a diventare inefficaci quando raccolgono troppa polvere e detriti dalla stanza, permettendo agli insetti di uscire. È quindi importante pulire i dispositivi di isolamento del letto ogni due settimane e dare loro una leggera spolverata di talco o polvere essiccante.

Precedente Home / Prossimo